28. Fashion is strange and beautiful or horrible depending upon your perspective!

Roberto Cavalli at work

Roberto Cavalli at work

Fashion is strange and beautiful or horrible depending upon your perspective!
La moda portabile, the wearable fashion that we all desire? It’s not the fashion that journalists think they understand. Actually, they are trying to stay afloat in a world that provides them with a livelihood. Their approval or disapproval according too often seems a function of the advertising that the Fashion House spends with the newspaper for which they write!

There is no objectivity. At the moment I am in America, so I must speak of American fashion… A FASHION THAT DOES NOT EXIST except in the sense of a tight circle whose views are dictated by VOGUE AMERICA and by Anna Wintour who seems to see fashion according to her age, her body and her sympathies!
She does not seem to like Italian and French fashion – the true Fashion!

Days ago I read about “Gisele returning to runway fashion” wearing a black leather armor from a fashion designer loved and encouraged by Anna Wintour!
I do not want to name names… Every designer does what he can do, but fashion is part of our everyday life and the absurd is the absurd!

I’m talking about fashion in general, do not speak about me or what I do.
I started doing fashion and for me it was my art, a way to express and give vent to my imagination. I do respect those who really do fashion!
Some designers, mainly Japanese, know how to find new shapes and cuts that future fashion will use to understand and study!
My fashion will be in the world of creativity and color!

I LOVE YOU

Roberto Cavalli

33 replies
  1. Mathias
    Mathias says:

    Purtroppo è vero! Troppe volte ed in troppe arti differenti (cinema, musica, moda…) i giornalisti sentono il bisogno di far sentire la loro voce che è assolutamente stonata nel contesto della quale pensano di essere giudici ed inquisitori del lavoro altrui. Invidie, appunto spese sostenute verso il loro giornale, insensibilità, il voler giudicare ad ogni costo… Sono tutti fattori che alla fin fine determinano un giudizio piuttosto che un altro senza vedere la reale cosa in sé.
    Per quanto mi riguarda, inizialmente sono sempre stato dedito allo sport e di moda non ne capivo nulla e sinceramente non avevo un grande interesse… Quando vedevo casualmente qualche foto o qualche parte di sfilata non trovavo quell’interesse che potesse stuzzicare la mia fantasia. Ricordo ad esempio con orrore una sfilata che avevo visto in tv dove le modelle indossavano veri e propri “divani” al posto delle giacche. Come bene hai scritto “l’assurdo è assurdo!”
    Un giorno casualità volle che su un giornale trovato per caso in casa, aperto sulla pagina delle proposte estive dei maggiori stilisti qualcosa o meglio qualcuno mi ha rapito l’occhio. Tra 10 foto dalle ridotte dimensioni ho visto un completo dal taglio piutttosto “classico” però cosa mi aveva meravigliato… Al posto d’una giacca elegante c’era un kimono bianco con ricami tono su tono. L’ho trovato innovativo davanti a tutte quelle altre proposte nel loro ovvie e leggendo la didascalia c’era scritto di Roberto Cavalli. Da quel momento la mia passione per la moda è stata esponenziale, ogni giorno me ne innamoravo sempre di più… Forse è più corretto dire che non mi innamoravo della moda nel senso generico del termine bensì della moda vista dietro la fantasia di Cavalli. Purtroppo poi quella foto non l’ho più trovata nemmeno su internet ma tuttora dopo abbastanza anni ne ricordo bene i tratti meravigliosi che aveva quel vestito.
    Mi ricollego… La tua non è solo moda bensì pura arte… Si potrebbero ricavare dipinti dalle tue creazioni da esporre in qualunque galleria d’arte. Poi se il caso ha voluto che nel mio subconscio mi trovassi a condividere l’amore per la natura, per i colori che altrimenti è difficile vederli al di fuori del loro ambiente naturale (a meno che non siano in un tuo vestito), le zebrature, il tigrato, maculato, motivi floreali… Questo è stato un caso ed una fortuna! E per fortuna che ho conosciuto il tuo marchio!
    Senza dubbio qualcuno saprà trovare nuovi tagli e forme però quello che hai saputo regalare tu alla moda (il denim trattato, stampato, intarsiato in pelle… La stampa su pelle, il patchwork, poi tutte le tonalità di colori…) Dicevo, quello che hai regalato tu alla moda, penso che nessun altro riuscirà mai a fare altrettanto. La moda ti è riconoscente ed il mondo ti ama… Dove sbaglio?

    We love you too

    Mathias

    Reply
  2. Guillermo
    Guillermo says:

    Mr. Cavalli! I coudn’t agree more with you! Here in America if they put a different color in the same design they think is new fashion ;( but well let them think so!! Just keep and going with your master art please!!!:)

    Reply
  3. yana
    yana says:

    Ahhh, questa é la parte ancora piú interessante del Suo blog:)))

    “Anna Wintour che fa moda in base alla sua età” – ma é logico, no? ogni donna che abbia a che fare con la moda femminile volendo o no favorisce le cose che starebbero bene a lei… cosi come un uomo farebbe la stessa cosa con la moda maschile. solo un uomo eterosessuale dovrebbe poter fare moda femminile con la maggiore oggettivitá, ma anche lui avrá le sue preferenze, un suo gusto personale… (Ed e giusto cosi, che ognuno fa quello che piace a lui/lei perché i gusti dei clienti sono numerosi come i gusti dei stilisti…)

    Questo ragionamento sembra molto logico, ma allora PERCHÈ la maggior parte dei stilisti di moda femminile sono gay???????? L’ipotesi dei “omosessuali piú creativi degli etero” non mi convince, e non ho mai visto uno studio che lo dimostri. ROBERTO, Lei che cosa ne pensa??? (oh, forse dovrei chiederlo prima ad uno stilista gay… ma vorrei tanto sentire anche la Sua opinione!!!)

    hmm, e poi – I giornali di moda non potranno mai essere oggettivi in modo assoluto, come nessun stilista potra mai soddisfare i bisogni di TUTTE le donne del mondo:)) e forse é giusto che la moda si “invecchi” un pó visto ché lo sta faccendo tutta la popolazione mondiale:))) nessun problema, tanto c’é ROBERTO CAVALLI che penserá alle donne giovane e sexy:)))))))

    Reply
  4. yana
    yana says:

    ancora una cosa… Mathias, tu sei proprio un mistero per me… Ero convinta che fossi uno stilista, ma dal commento di oggi pare di no… Ma se non lo sei… Allora, da dove viene tutto questo amore per un uomo dal mondo di moda????? Scusami, so che non sono fatti miei… e non voglio assolutamente dubitarti o offenderti in nessun modo, sono solo curiosa… Capiró se non mi rispondi:))))

    Reply
    • Mathias
      Mathias says:

      Stilista purtroppo non lo sono, o meglio dire… Se lo fossi penso sarei la carta carbone del lavoro (ovviamente più semplice) di Cavalli. Non perché non abbia idee, ma casualità ha voluto che essendo Roberto fautore del mio amore per la moda abbia trovato il mio contrappunto nella sua idea di raffigurare la moda e da queste origini non voglio e non posso staccarmi.
      Diciamo che ho scoperto la moda un po’ tardi, ma in quel momento stesso mi ha cambiato la vita ed ecco perché ora ne sono così follemente innamorato… Poi conoscere Roberto ha fatto il resto con una facilità incredibile. Diciamo che la mia presenza in questo mondo è più facile sia dall’altra parte “della barricata”. Ti dico ancora una cosa… Se hai la fortuna di conoscere Roberto, che tu ami o meno la moda, la sua persona è così unica che vale la pena conoscerla come appunto una persona indifferentemente poi dal suo genio e dalla sua arte.

      Reply
  5. Francesco
    Francesco says:

    Roberto…..
    Nelle tue vene scorre sangue Fiorentino……
    Sangue di una città che fù patria dei maggiori artisti della storia del mondo…….l’arte, l’estetica, la bellezza…sono parte di te.
    Tu crei l’arte, tu crei la bellezza, tu Sei queste cose!
    E le rappresenti con i tuoi lavori, con le tue opere e con i tuoi vestiti !!
    E la tua Arte, come te, sono amate ed apprezzate nel mondo…!
    Da Fiorentino sono fiero di avere un concittadino come te!! 🙂
    Un Abbraccio.

    Francesco.

    Reply
  6. Nina
    Nina says:

    absolutely – i am sooo with you Roberto.
    I always follow my own style rule & primary fashion philosophy:
    “it´s not all about fashion, it´s not only fabrics – it´s your 2nd skin – where we all have to live in”
    probably thus i love animal prints (& skins) sooo much.
    and thus i love your cavalli fashion artworks & wearable couture.
    keep on doing what you are truly doing best – true wearable fashion!
    xo & bacio,
    Ni from Vie

    Reply
  7. Virginia
    Virginia says:

    Signor Cavalli,
    gli Americani sono grandi in tante cose, veri multietnici, democratici, patriottici….ma non hanno proprio gusto nel vestire!
    E’ il gusto, il saper mettere le cose insieme (tutte le cose), lo stile…..che gli manca.
    La “Signora Vogue” fa la ronda per le nostre sfilate con aria snob di onnipotenza, ma è chiaro che ci teme, che teme la nostra creatività, il nostro essere artigiani, la nostra cura per il dettaglio, il nostro saper sempre tirar fuori il nuovo anche quando oramai sembra che tutto sia stato proposo!
    Allora facciamole credere di temerla, ma dentro di noi continuiamo a credere in quello che facciamo e a metterci il cuore!
    Ho pensato tante volte (nei miei sogni) che se avessi portato il cognome Cavalli avrei spaccato il mondo!
    Un abbraccio e un bacino ai suoi cuccioli……che sento anche un pochino miei!

    Reply
  8. roa
    roa says:

    I know that in a few days you will have your show mr. Cavalli and I am so excited and curious to see your collection. I’m also curious what designers do and feel the last few days before their show. I hope that you will let us how these days are for you and your team.

    Mr. Cavalli I have to agree and disagree with you about what you said about fashion.
    I think you are right about the fact how journalists look at fashion. And the way you describe Anna Wintour is so true. I always thought that she doesn’t look at fashion in an open-minded way. She needs to give every fashion and every designer a chance. Fashion cannot be viewed in a few seconds. Fashion contains so many elements that are so important and these elements form the total of a garment or even a whole collection. so behind every garment or collection hides a story, but also the finishing of the colthing can be so interesting and special. So there are so many aspects that make the garment or collection special. I love fashion and designing is a real passion of mine so I feel really sad that sometimes people in the fashion industry don’t analyse fashion the way they have to.
    But I have to disagree with you mr. Cavalli. In my opinion there is actually such thing as the american fashion, maybe not so clear as we know French or Italian fashion. Ofcourse the French and the Italian fashion are the ones that go back in history for a few ages and exist the longest, but also these fashions are not the same. The French fashion was always the one that was the first and the one that we have to thank for our fashion nowadays. The french fashion is known for the precision and the Italian fashion is known for their quality and craft. So every country has a specefic fashion. Maybe the American fashion doesn’t stand out like the French, Italian or Japanese fashion but it exists. Maybe it will be clear at ones and will surprise us one day just like the Japanese came out with the minimalism in the 80ies.

    I’m also a designer, well I’m still learning and not so experienced as you, but although we have different styles, you still inspire me so much! I love the different prints in combination with the lacing, beading, patchworking and all the other details you use in your designs, Wauw, you are a master in that and I wish oneday you will teach me. Besides the beauty of your designs I also admire the workmanship in the finishing of your garments, so nice. These elements make your clothing timeless and inspiring.
    I wish you all the best with the last preparations for your show and please keep us updated about that.

    Lots of love,
    Roa

    Reply
  9. MARCO MARIA MARIANI
    MARCO MARIA MARIANI says:

    Ciao caro Roberto ,per me che ti ho conosciuto dal vivo un paio di anni fa e ci hai onorato della tua presenza al Just Cavalli di Milano, e ti sei anche concesso di venire al nostro tavolo e di fare una foto con te ,e una cosa che non dimentichero mai nella mia vita ,per me che seguo la moda e lavoro come ricercatore tessile e di nuove tecnologie di nuovi materiali, dal mio parere sei uno dei migliori in questo tempo grazie ancora di creare la tua moda.
    Marco Maria Mariani

    Reply
  10. chandraisgreat
    chandraisgreat says:

    i didn’t know you were going to read both anna wintour and alexander wang in this post. you sound salty but i forgive you. i can’t agree with you that italian and french fashion are more true than america. you are a great designer but you are also a man with many personal opinions so i will just leave it at that.

    Reply
  11. abbe
    abbe says:

    I have a few idols in Fashion, due to their artistry, ingenuity, and integrity. I have a few heroes in Business, due to their ingenuity, integrity, and courage. I have very very few like you, who are both.

    Reply
  12. AnnaSofi
    AnnaSofi says:

    Mr. Cavalli I couldn’t agree more, Italian and French fashion is TRUE FASHION!!!! And YOU are the TRUE ARTIST!!!! I can’t express how much I admire your personality and your works!!! Roberto your fashion will live forever! The photo of you at work shows how much you’re devoted to what you do!!! Absolutely love it!!

    Kisses and hugs

    MUCH LOVE

    AnnaSofi

    Reply
  13. Nkeeyah
    Nkeeyah says:

    I completelt agree. I don’t understand american fashion. It seems so limited and one noted. I am american and fashion design major. When I need inpiration, I look to british, french, and italian fashion I love. Anna Wintour but I question her taste level at times.

    Reply
  14. Deborah
    Deborah says:

    Hey, I think your site might be having browser compatibility issues.
    When I look at your blog in Opera, it looks fine but when opening
    in Internet Explorer, it has some overlapping. I just wanted to give you a quick
    heads up! Other then that, very good blog!

    Reply

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *