75. My First Collection of Home Furnishing…

Roberto Cavalli @ Roberto Cavalli Home75. My first collection of home furnishing is called “CAVALLI HOME”.

The pictures of the interior of my house in Florence, the one in Panzano in Chianti and the interior of my boat have been published in almost all the interior design magazines. I have always received many compliments on my style in creating unique interior designs!

I must admit, if I had not dedicated my life to fashion, my desire would have been to do architecture and interior design.

Into this new Home collection I transferred my Fashion industry… elegance… the softness of the leather… my unique drawings… my palette of colors. I have always believed that colors are the representation of positive thinking. The home that welcomes us should give us the pleasure to live and smile!

I show my collection in a pavilion at the Milan Interior Design Show. It is a great success! At one point the flow of visitors is so great we have to close the doors temporarily.

Among the objects of the new home collection that I like the most is a sofa in soft mink and two comfortable armchairs covered in fine silk with a jaguar print.

With this collection I wanted to create a modern lifestyle with a touch of personality a joy of living in harmony with the Roberto Cavalli fashion.

To celebrate this collection I have invited the press, friends and clients to the Villa Crespi, a stunningly beautiful villa situated in the heart of Milan’s quadrilateral. It is a beautiful 18-century villa that has preserved the splendor of that period.

I wanted to display some pieces I designed among these timeless wonders. I wanted to show how a modern object could live with beautiful antique furniture!

How have you decorated your home?
Do you prefer the old style, the modern… or a mix of the two?

What is the source of inspiration when you design the interior of your own home? Your travel? Interior design magazines? Your friends’ homes?

This time, I want to hear from you…

I LOVE YOU
Roberto Cavalli

19 replies
  1. Jody MacDonald
    Jody MacDonald says:

    Ciao~Absolutely Love You Roberto! Love the pillows. The round bed makes me think alil’ Playboy Hugh Hefner. Well, I own 3 homes in US. All three are very different! PA is South American/Mex. feel…SC has Persian carpets & Brown Leather couches w/ a Southwestern Cow skull hanging next to a framed Hermes Scarf! And FL, is French Provencial Creams,a Farmers table in dark wood & old redleather brass stud chairs…. I travel alot inbetween all three. I am inspired by vintage pieces. I stop @ alot of shops allover!!The PA house I took old Bamboo rattan 1960’s sectionals & recovered them in (Yes~I did it!) in old LEVI’S jeans! The back pockets are showing in front of the top cushion…Thank you, jody

  2. Kir
    Kir says:

    Ciao Roberto! Che dire, i mobili saranno anche belli ma che necessità c’è di fare un divano con pelliccia di visone? o qualsiasi altro tipo di pelliccia. Sono stufa e indignata nel 2012 ancora sentire gli stilisti che usano ancora le pelliccie, sia per la moda vestiario che per fabbricare mobili.
    Non vi rendete conto della crudeltà che infliggete ai poveri animali, e poi non è necessario fare vestiario o mobili con pelliccie. AL massimo se proprio non potete farne a meno perchè non usate quella ecologica?
    Mi auguro che la smettiate… Scusa per le parole usate ma è la verità. Saluti Kir

  3. Francesco
    Francesco says:

    Ciao Roberto!!
    Che dire….come mi piace arredare la mia casa? beh io preferisco lo stile antico, visto il sangue “medievale” che scorre nelle mie vene….!!! Per questo le foto di casa tua mi piacciono tantissimo!
    Vivere in una vecchia torre del 1000, che poi è stata espansa via via è veramente il mio sogno!
    Però in una stanza del mio piccolo “casteletto” mi piacerebbe avere una bella camera stile cavalli, e un bel divano tigrato ad acogliermi quando arrivo a casa…..!
    Rispondendo poi a Kir, io credo che la pelliccia usata sia ecologica.
    Un Abbraccio.
    Francesco.

  4. Frøydis Gambino
    Frøydis Gambino says:

    Buongiorno Mr Cavalli.Che bello foto di lei.Si belle domande anche,vorrei dirti che a casa mia in Norvegia ,ho un stile antico,mi piache lampade di cristallo ,orologi antiche,e tessuto di seta. Mi piache anche tanto pelle ,pelle di angello e altro tipo di pelle.tappeti orientali.come hai capito un bel misto di stile differenti ,ma devo essere elegante, con i colori forte e belii insieme.Il ispirazione e nella mia testa ,ho una grande fantasia. Mi piace anche creare .Vivo in una casa un po vecchia ,che mi piache, le case vecchi per me sono piu belle delle nuove case,e piu anima . Ecco tutto per oggi ci sentiamo,certamente ho dimenticato una cosa…..amo tutto lo stile che vedo lei sa creare sei sempre unico,differente dei altri.Tanti saluti al nord da Frøydis

  5. MASSIMO FAN N°1
    MASSIMO FAN N°1 says:

    Buongiorno Roberto ! 🙂 Complimenti per la nuova linea Roberto Cavalli Home. E’ stupenda, mi piacciono molto i cuscini Venezia, le coperte, gli arazzi e le sfere in vetro soffiato a bocca…( “scacciastreghe” 🙂 Anche nel settore dell’arredamento sono affezionato a te ormai da più di dieci anni, quando prima di questa collezione mondiale avevi lanciato la Roberto Cavalli Casa. Acquistai l’accappatoio e gli asciugamani per la toilette , Il copripiumino, i piatti di diversi colori (dark lady quelli fantastici con le rose).. le tazzine per il caffé, le fragranze per la casa , insomma ho sempre amato tutto quello che hai fatto. E adesso non mancherò di gustarmi anche la nuova collezione!! A proposito del gusto nell’arredare, credo anch’io che abbinare l’antico con qualche pezzo moderno o viceversa sia assolutamente un segno di grande personalità..: non mi piacciono quelle case tutte uguali… monocromatiche e assolutamente noiose!!! …infine tante candele, profumi, cuscini, fiori a profusione… Ultimamente per il mio 30° compleanno mi hanno regalato la bottiglia di Cavalli Vodka gigante… quella da collezione… è bellissima! Anche i miei amici ormai mi conoscono ….Sono un Cavallino!! I Love You Too !! Massimo

  6. yana
    yana says:

    Lo stile della casa mia… un misto tra l’800, Medio Oriente e Ikea… sui muri un pó di Espressionismo classico e quello dei miei figli di 2 e 4 anni:)) Ho un grande cuscino leopardato e due di pelliccia (finta, per poterla lavare nella lavatrice:)) D’inverno copro la sedia con pelliccia d’agnello bianca con pelo lungo – caldissima e morbidissima…

    Kir, si puo sempre trovare un mode per sopravivere senza pesce fresco, senza oro, senza pelle, senza diamanti… senza arte, senza musica, anche senza la luce del sole! Ognuno si sceglie il suo modo di vivere. Ma fino a quando esisteranno persone che vogliono bellezza E qualitá esisteranno anche i stilisti che li offrono. Per capire la “necessità” di pelle vera nel vestiario informati sui vantaggi (solo economici) e svantaggi (tantissimi) di questa cosidetta pelliccia ecologica.

  7. Giulia
    Giulia says:

    Salve sig. Cavalli è stupenda questa collezione…sopratutto il letto rotondo….LO ADORO, ho sempre desiderato averne uno. Lo stile della mia casa è un mix tra antico e moderno….ma la stanza che preferisco è la mia sala studio, in cui sono circondata dai miei ricordi di viaggio e dai mille souvenir che ogni volta mi riporto dai luoghi che visito. Ogni volta che entro in quella stanza mi ritornano in mente tante esperienze che ho vissuto, emozioni, culture completamente diverse dalle mie….per me è come avere il mondo in una stanza.

    Un abbraccio grande
    Giulia

  8. stijlista
    stijlista says:

    Roberto, I love modern in my interior, black and wire with big colored paintings on the wall.
    I combine modern with rustic wood, my dining table for example. But I have to
    admit that I also love animal prints, my favorite; zebra with purple.
    I wish you all the best! Xxx from Holland

  9. Kir
    Kir says:

    Infatti dovrebbe partire dalle persone e soprattutto dalle donne di non voler più capi o mobili con pelliccie.
    Che necessità abbiamo? Possiamo vivere benissimo anche senza… così evitiamo di infliggere una crudeltà agli animali! Difendiamo la natura e gli animali… Saluti

  10. Kir
    Kir says:

    La moda è creatività, gusto, stile, eleganza… e la si può ottenere con bellissimi tessuti e il maestro SIg. Cavalli ne è la conferma. Quanti bei colori, tessuti stampati con le più belle e originali fantazia. Si riescono a confezionati abiti e mobili meravigliosi di alta qualità e preziosi senza l’uso delle pelliccie che vengono presi in modo crudele agli animali…. Non è necessario oggi men che meno, che in passato ( che poi certe cose si ignoravano)… Mi auguro che lei, visto la stimo molto, incomincia apensarci e a smettere, farebbe anche una bella e positiva pubblicità! Magari vendendo anche di più! Saluti Kir

  11. matthew
    matthew says:

    Oh Roberto, I’m so glad you asked! In fact you have already have been a real inspiration. I have fully oil painted my doors, one is Zebra print, the other is a cheeta print which I copied from my Cavalli underwear t-shirt! Then after visiting Basilica di Santa Maria del Fiore on a wonderful trip to Florence I fell in love with paintings on the dome and decided to paint the walls like the dome but without the devils! Now one wall is covered with a beautiful painting of a woman (with the help of my wife and daughter) on a beach blowing her chiffon dress and the other wall we have painted the photo of Jessica Stam in London Underground’s Mornington Cresent tube station, with other works still in progress. I owe the beautiful of it all to you Roberto!

  12. The Fashion Commentator
    The Fashion Commentator says:

    Il mix di nuovo e antico è perfetto. Ma non deve scadere nel minimale…fa troppo anni 90…anche se stanno tornando alla ribalta nella moda, non è detto che debbano tornare anche nell’interior design!
    Mi piaceva molto il cavallo antico che aveva mostrato in un post degli inizi. Secondo me ci vogliono dei pezzi molto importanti, mixati ad arte con oggetti più moderni.
    Buona serata,
    Alessandro

  13. Sonia
    Sonia says:

    cant afford Cavalli home yet, but i have tried to re-create the look using animal prints and lovely black and gold toned cushions!! you’re perfume bottle is my inspiration! and i love your perfume so much.
    and i have put some crystals like the Cavalli club in Dubai!…

    thanks Love your collection

  14. jorge josé
    jorge josé says:

    Hi Roberto Cavalli … I answer your question, what is my source of inspiration when I design the interior of my home?. ok, first of all let you know that I work in industrial design and art direction.
    For me, there are two great cultures, a culture of clothing and other habitat culture, the secret is to discover which of these two is the first to the other, and the first of the two is the culture of dress, is the most important and becomes the primary need of humans as a civilized power, the constant need to attract natural and innate among humans in a social environment, has generated this fantastic fashion history and trends so far this centuries and in which you are to me, my figure similar and complementary tastes and styles. Here and in action almost simultaneously, the human being is urging the need to configure your environment or habitat, to disconnect the wear of the social environment and filled with energy, fantasy and dreams both inside and out, hence for me, the concept of my home is based on fit and blend in with my own outfit and my own lifestyle, the concept of dressing and distribute my home so that the values that prevail are the passion, poetic, elegant, as distinguished, all within a framework that plays a mix between the styles: modern, classical, baroque, and the fascination and attraction to the exotic natural, animal prints and safari. thanks for all!…& cavalli remind…I LOVE YOU TOO!…best regards

  15. HARNISCH
    HARNISCH says:

    Bjr
    Dans le magazine “ELLE DECORATION” n° 217 de mai 2013 page 8 il y a une photo d’une console.
    J’aimerai en connaître le prix, le revendeur où je pourrais éventuellement la voir et en faire l’acquision le cas échéant.
    Merci!
    Sincères salutations
    Jean Louis Harnisch

Comments are closed.