183. Sad… Disappointed… But I Had Fun…

Roberto Cavalli183. Sad… Disappointed… But I Had Fun…

I went to Turin to watch the soccer match between Juventus and Fiorentina.

It was an adventure to get the tickets… I was with Sandra and two dear friends from Turin, who do not cheer for Juventus.

It was also an adventure to get to the stadium and mostly it was difficult to get out… but all of this is part of the folklore and endurance of a fan!

The stadium is beautiful!  You can see very well from any location!

I managed to find four great seats thanks to Andrea Agnelli.  Before the match I met many friends from Florence in the beautiful bar-restaurant.  The most authoritative, no doubt, is Matteo Renzi, the mayor of Florence, who was sporting a bright purple scarf around his neck – purple is the color of our team.  I was delighted to see Sandro Fratini, the only Florentine who would have been able to become the President of Fiorentina!

During the first skirmishes between supporters I felt very uncomfortable in my seat, I wanted to be with the Fiorentina fans who were segregated – as though in a punishment corner of that great stadium.  But everyone could hear their cheering!

Stemma_Ufficiale_ACF_FiorentinaIf I can tell you a confidence, very personal, I HOPED!   Fiorentina is a team well set and beautifully managed.  However, in recent days we have come to understand that the unlucky ‘13 from the current year (2013) may not bode well.  We, as big fans and dreamers, will not stop dreaming.

Juventus, right now, is a really strong team while Fiorentina has only a wonderful midfield!

I was hoping for reinforcement from the negotiations in January, but our President has given us a good ice cream treat that we can enjoy only after April.  We hope that with the first heat he will not melt!

You know the final score… you have seen the game and so there is nothing left but to keep dreaming!

FORZA VIOLA!

I LOVE YOU
Roberto Cavalli


tifosi-viola

17 replies
  1. Francesco
    Francesco says:

    Grande Cavalli!!!!
    Beh… che dire…Sabato è stata proprio giornatuccia….
    La Juventus è stata nettamente più forte, anche se la Fiorentina ha giocato per modo di dire…..
    Come si dice a Firenze “Sembrava un toccasse a noi”…….
    Tra l’altro hanno vinto con pieno merito, senza i soliti aiuti arbitrali ai quali sono abituati da 40 anni ormai….
    Che dire, brucia. Brucia perdere contro la Juventus, ma bisogna essere onesti. Hanno giocato troppo meglio.
    Domenica sera troviamo L’inter……speriamo di riprenderci veloce, io ci credo ancora, siamo l’unica squadra che è lassù e non ha le coppe….ce la possiamo fare!! 🙂
    Un Abbraccio….

    Francesco

  2. Maurizio
    Maurizio says:

    Signor Cavalli, ho saputo tramite amici che oggi aveva scritto sulla Fiorentina, quindi da tifoso mi prendo il permesso di scrivere anche io qui sul suo blog.
    Era allo stadio Sabato? Che sorpresa!
    Io ero uno dei 2000 e passa tifosi, e devo dire che almeno a livello di tifo abbiamo vinto noi.
    La Fiorentina del futuro è sicuramente intrigante, ma dobbiamo arrivarci al futuro.
    Giuseppe Rossi secondo me è un campione e ci leverà molte soddisfazioni.
    Speriamo bene per Domenica. L’inter sembra in forma adesso.

    Forza Viola!

    Maurizio

  3. Flavio
    Flavio says:

    Signor Roberto Cavalli,
    Mi fà un pò specie scrivere qui da tifoso della Fiesole quale sono, ma quando si parla dei gobbi, non ci si ferma!
    Anche io ero a Torino, e li abbiamo schiacciati a livello di tifo. Peccato che loro abbiano giocato meglio, noi s’è fatto ridere. Ci s’avesse una punta per davvero. Ma non ci s’ha.
    Non credevo fosse davvero così tifoso, me l’aveva detto un mio amico, ma non ci credevo.
    In ogni caso, che si vinca o che si perda, Forza Viola e Juve M…..a!!!

    Flavio

  4. Marco
    Marco says:

    Buongiorno signor Roberto
    Mi moglie, che la segue su twitter e su Facebook, mi ha detto che oggi aveva scritto qualcosa sul suo blog riguardo alla Fiorentina, e allora mi sono detto “scriviamogli”.
    Da tifoso a tifoso: La Juventus ha meritato di vincere. Non c’è stata praticamente gara. Siamo stati inesistenti e c’è pure andata bene che se Vucinic non sbaglia il gol (bravo anche Viviano a stare fermo) si perdeva 3 a 0. Abbiamo giocato 15 minuti, poi il nulla. Solo un tiro di Jovetic parato bene da Buffon (anche un pò fortunato nella parata).
    Peccato, abbiamo steccato la partita che ogni Fiorentino spera sia la giusta partita dell’anno.
    Adesso sotto con l’inter però, basta pensare al passato.
    Tanti saluti anche da mia moglie Clara.

  5. Chiara
    Chiara says:

    Caro Roberto, che bello vedere che la tua fede calcistica e’uguale alla mia.
    Sono 25 anni che vado allo stadio, abbonata di Fiesole, ed ora Maratona da quando ho 2 figli.
    Sabato hanno vinto senza rubare. È inusuale ma è così.
    Però siamo ancora li’ tutto può succedere.
    Compimenti anche per i tuoi vestiti, molto belli.
    Ale Viola!

    Con affetto,
    Chiara

  6. Nadia
    Nadia says:

    Caro Roberto,

    le P A S S I O N I sono veramente il motore della vita…!
    Il tifoso V I O L A ha il privilegio di provare ogni domenica un caleidoscopio di emozioni paragonabili a quelle dell’innamorato: la gioia o l’ansia dell’attesa, il batticuore per l’appuntamento allo stadio, l’aspettativa del risultato, la vittoria bella e sofferta oppure una sconfitta carica di amarezza.
    Il senso di appartenenza alla città più bella del mondo e di condivisione con gli amici più cari, conferiscono forte intensità a questi momenti transformandoli in U N I C I e S T R A O R D I N A R I .
    Alla fine ciò che resta non è tanto il risultato di una partita quanto il turbine di emozioni e sentimenti vissuti e convidisi, prima, durante e dopo.
    Come nella V I T A… ciò che conta e ci arricchisce non è la meta,… bensì il V I A G G I O …

    Un abbraccione grande … e che la PASSIONE VIOLA accompagni sempre tutti noi !!!

    Nadia

  7. Antonio
    Antonio says:

    Certo che rileggere della sconfitta di sabato mi viene da pensare a quello che disse Leonida re degli spartani: “Tu Uccidi un uomo morto”.
    Comunque Forza Viola sempre!

  8. Francesco
    Francesco says:

    Veramente fù Francesco Ferrucci a dire a Maramaldo: “Tu uccidi un’uomo morto”…..
    Accadde alla fine della battaglia di Gavinana del 1530, quando Maramaldo uccise a sangue freddo il Ferrucci, che era prigioniero, ferito e disarmato…….

  9. Nick
    Nick says:

    Come ha scritto Bea poco sopra ” sognare è sempre bello e non costa nulla!!!”. Sono d’accordo con lei.
    Io sogno, e credo ancora in un gran bel traguardo per quest’anno.
    Lei cosa ne dice?
    Un saluto Viola

    Nick

  10. Gualtiero
    Gualtiero says:

    Sono Gualtiero da Poggio a Caiano, tifoso Viola da sempre.

    Secondo me Montella ha sbagliato modo di giocare. Inutile andare ad imporre il nostro gioco quando davanti non segnamo neanche con le cannonate. Con la juventus si doveva aspettarli e partire di rimessa.
    E poi s’è giocato senza attributi.
    Perdoni la mia schiettezza, ma ho tanti anni di curva alle spalle.
    Forza Viola! E venga più spesso allo stadio anche lei che abbiamo bisogno di ogni tifoso a incitare la nostra squadra!

  11. Maia
    Maia says:

    Signor Cavalli, non sono tifosa del calcio ma mi sembra emozionante la sua pasione per la Fiorentina, specialmente perche vedo il Cavalli più vicino. La sperienza calcistica che Lei racconta è bella come la vita. stessa. Come disse Benigni:, “La vita è bella”, e io aggiungo “quando è semplice”. Buona notte!

    • Roberto Cavalli
      Roberto Cavalli says:

      Alex….. anche a me giravano…dopo il primo tempo, avevo voglia di andare via ! Poteva essere facilmente 3 a 0…… Il 2013 ci ha portato male, non si riesce piu’ a segnare. Ci divertiamo a veder giocare in centrocampo i nostri grandi fenomeni.

  12. Anyes Greene
    Anyes Greene says:

    Dear mr Cavalli,

    With this post you have demonstrated great sportsmanship and tenacity which is so characteristic of what I believe a true Fiorentina fan is. Hope and dreams will certainly help, as well as clever strategy from management… So let’s keep up with it, at this point there is more to be gained.

    Much love,
    Anyes Greene

Comments are closed.